Deutsch Website, wo Sie Qualität und günstige https://medikamenterezeptfrei2014.com/ Viagra Lieferung weltweit erwerben.

Zufrieden mit dem Medikament, hat mich die positive Meinung levitra kaufen Viagra empfahl mir der Arzt. Nahm eine Tablette etwa eine Stunde vor der Intimität, im Laufe der Woche.

Laboratorioprivitera.it

12176190001V15
Estradiol II
Estradiolo – E2
03000079 122
Estradiolo-peptide~Ru(bpy)2+ (tappo nero), 1 flacone, 8 mL: derivato dell’estradiolo marcato con un complesso di rutenio • Indica gli analizzatori su cui la confezione può essere usata 2,75 ng/mL; tampone MES 50 mmol/L, pH 6,0; conservante.
cobas e 411
cobas e 601
Precauzioni e avvertenze
Osservare le precauzioni normalmente adottate nella manipolazionedei reagenti di laboratorio.
Lo smaltimento di tutti i rifiuti deve avvenire secondo le direttive locali.
Italiano
Scheda dati di sicurezza disponibile su richiesta per gli utilizzatori professionali.
Evitare la formazione di schiuma con tutti i reattivi e tipi di campione Finalità d’uso
(campioni, calibratori e controlli).
Test immunologico per la determinazione quantitativa in vitrodell’estradiolo nel siero e nel plasma umani.
Utilizzo dei reattivi
L’esecuzione dell’ImmunoAssay in ElettroChemiLuminescenza “ECLIA” è
I reattivi contenuti nella confezione formano un’unità inseparabile destinata all’uso sugli immunoanalizzatori Elecsys e cobas e.
e sono pronti all’uso.
Tutte le informazioni necessarie per l’utilizzo corretto vengono lette nello Sommar1,2,3,4
strumento con i codici a barre dei rispettivi reattivi.
Gli estrogeni sono addetti allo sviluppo dei caratteri femminili secondari. Insiemeai gestageni, essi controllano tutti i principali processi riproduttivi femminili.
Conservazione e stabilità
L’estrogeno biologicamente più attivo è il 17β-estradiolo. Si tratta di un ormone steroideo con un peso molecolare di 272 Da.
Conservare la confezione di reattivi Estradiol II Elecsys in posizione
Gli estrogeni vengono prodotti soprattutto nell’ovaio (follicolo, corpo luteo), verticale in modo da garantire la completa disponibilità delle microparticelle
ma anche, in piccole quantità, nel testicolo e nella corteccia surrenale.
durante il mescolamento automatico prima dell’uso.
Durante la gravidanza, gli estrogeni vengono prodotti principalmente nella placenta. Circa il 98 % dell’estradiolo è legato a proteine ditrasporto (SHBG = sex hormone binding globulin).
Durante il ciclo mestruale la secrezione estrogena avviene a due fasi.
A livello clinico, la determinazione dell’estradiolo viene impiegata per chiarificare disturbi di fertilità nell’asse ipotalamo-ipofisi-gonadi, in caso e cobas e 601
di ginecomastia, di tumori ovarici e testicolari che producono estrogeni, su Elecsys 2010 e cobas e 411
nonché di iperplasie della corteccia surrenale. Ulteriori indicazioni cliniche sono il monitoraggio di terapie di fertilità e la determinazione del momento 4 settimane (se conservati alternativamente dell’ovulazione nell’ambito della fertilizzazione in vitro (IVF).
Il test Estradiol II Elecsys si basa sul principio del test competitivo temperatura ambiente (20–25 °C), aperti con un anticorpo policlonale specifico anti-17β-estradiolo. L’estradiolo endogeno, rilasciato dal campione mediante il mesterolone, compete Prelievo e preparazione dei campioni
con il derivato dell’estradiolo, aggiunto e marcato con un complesso di Solo i tipi di campione elencati di seguito sono stati testati e risultano accettabili.
rutenio,a per i siti di legame dell’anticorpo biotinilato.
Siero, prelevato con provette standard per prelievi di campioni o a) Complesso di rutenio (II) tris(2,2’-bipiridile) (Ru(bpy)2+) con provette contenenti gel di separazione.
Plasma con litio/sodio/NH+ eparina, K Principio del test
fluoruro di sodio/ossalato di potassio.
Principio di competizione. Durata complessiva del test: 18 minuti.
Valutazione: recupero 90–110 % del valore nel siero o slope 0,9–1,1 + intercetta 1a incubazione: incubando il campione (35 µL) con un anticorpo biotinilato < ±2 x limite di sensibilità analitica + coefficiente di correlazione > 0,95.
specifico anti-estradiolo, si forma un immunocomplesso, la cui quantità Stabilità: 2 giorni a 2–8 °C, 6 mesi a –20 °C. Congelare solo 1 volt5 dipende dalla concentrazione dell’analita nel campione.
I tipi di campione elencati sono stati testati impiegando una selezione di 2a incubazione: dopo l’aggiunta di microparticelle rivestite di streptavidina provette per il prelievo di campioni disponibili in commercio al momento e di un derivato dell’estradiolo marcato con un complesso di rutenio, dell’analisi; non sono, quindi, state testate tutte le provette disponibili di tutte vengono occupati i siti di legame ancora liberi dell’anticorpo biotinilato, le case produttrici. Alcuni sistemi per il prelievo di campioni di vari produttori formando così un complesso anticorpo-aptene. Il complesso totale si possono contenere diversi materiali e in alcuni casi possono interferire sui lega alla fase solida mediante l’interazione biotina-streptavidina.
risultati del test. Quando si trattano i campioni in provette primarie (sistemi per La miscela di reazione viene aspirata nella cella di misura il prelievo di campioni), seguire le istruzioni del produttore delle provette.
dove le microparticelle vengono attratte magneticamente alla I campioni contenenti precipitati devono essere centrifugati prima superficie dell’elettrodo. Successivamente si eliminano le sostanze dell’esecuzione del test. Non impiegare campioni inattivati a caldo. Non non legate impiegando ProCell. Applicando una tensione impiegare campioni e controlli stabilizzati con azide.
all’elettrodo, si induce l’emissione chemiluminescente che viene Assicurarsi che i campioni prelevati dai pazienti, i calibratori ed i controlli al misurata mediante il fotomoltiplicatore.
momento della misura siano a temperatura ambiente (20–25 °C).
I risultati vengono calcolati in base ad una curva di calibrazione, che viene Per evitare un’eventuale evaporazione, misurare i campioni, calibratori generata in modo specifico per lo strumento con una calibrazione a 2 punti e controlli che si trovano sugli strumenti entro 2 ore.
e con una curva master fornita insieme al codice a barre del reattivo.
Materiali a disposizione
Reattivi – soluzioni pronte all’uso
Per i reattivi, vedere la sezione “Reattivi – soluzioni pronte all’uso”.
Microparticelle rivestite di streptavidina (tappo trasparente),1 flacone, 6,5 mL: Materiali necessari (ma non forniti)
microparticelle rivestite di streptavidina 0,72 mg/mL; conservante.
Art. n. 03064921, Estradiol II CalSet II, per 4 x 1 mL Anticorpi anti-estradiolo~biotina (tappo grigio), 1 flacone, 8 mL: Art. n. 11731416122, PreciControl Universal, per 2 x 3 mL ciascuno di anticorpo (coniglio) policlonale biotinilato anti-estradiolo 45 ng/mL; mesterolone 130 ng/mL; tampone MES Art. n. 11731416190, PreciControl Universal, per 2 x 3 mL ciascuno di Analizzatori Elecsys e cobas e
Estradiol II
Estradiolo – E2
Art. n. 11731416160, PreciControl Universal, per 2 x 3 mL ciascuno di Frequenza di calibrazione: effettuare una calibrazione per ogni lotto con PreciControl Universal 1 e 2 (per gli USA) reattivo fresco (al massimo 24 ore dopo l’identificazione della confezione di Art. n. 03609987190, Diluent MultiAssay, 2 x 16 mL di diluente reattivo sullo strumento). Si consiglia di ripetere la calibrazione come segue: Analizzatori MODULAR ANALYTICS E170, Elecsys 2010 e cobas e:
Analizzatore Elecsys 1010/2010, MODULAR ANALYTICS E170 o cobas e
dopo 1 mese (28 giorni) se si impiega lo stesso lotto di reattivo Accessori per gli analizzatori Elecsys 1010/2010 e cobas e 411:
dopo 7 giorni (se si impiega la stessa confezione di reattivo sullo strumento) Art. n. 11662988122, ProCell, 6 x 380 mL di tampone del sistema Art. n. 11662970122, CleanCell, 6 x 380 mL di soluzione di lavaggio dopo 7 giorni (temperatura ambiente: 20–25 °C) Art. n. 11930346122, SysWash Elecsys, 1 x 500 mL di additivo dopo 3 giorni (temperatura ambiente: 25–32 °C) Art. n. 11933159001, adapter per SysClean all’occorrenza: ad es. se un controllo di qualità si trova al di fuori Art. n. 11706829001, AssayCup Elecsys 1010, 12 x 32 coppette di reazione, oppureArt. n. 11706802001, AssayCup Elecsys 2010, 60 x 60 coppette di reazione Controllo di qualità
Art. n. 11706799001, AssayTip Elecsys 2010, 30 x 120 puntali di pipettaggio Per il controllo di qualità, impiegare PreciControl Universal 1 e 2 Elecsys.
In aggiunta, è possibile utilizzare altro materiale di controllo appropriato.
Accessori per gli analizzatori MODULAR ANALYTICS E170 e cobas e 601:
I controlli per le diverse concentrazioni devono essere eseguiti con Art. n. 04880340190, ProCell M, 2 x 2 L di tampone del sistema determinazione in singolo almeno 1 volta ogni 24 ore quando il test è in uso, Art. n. 04880293190, CleanCell M, 2 x 2 L di soluzione di lavaggio al cambio di ogni confezione di reattivi e dopo ogni calibrazione. Gli intervalli e limiti del controllo dovranno essere conformi alle esigenze individuali di Art. n. 12135027190, CleanCell M, 1 x 2 L di soluzione di lavaggio ogni laboratorio. I valori ottenuti devono rientrare nei limiti definiti.
Ogni laboratorio deve definire delle misure correttive da attuare nel Art. n. 03023141001, PC/CC-Cups, 12 coppette per il preriscaldamento caso che alcuni valori siano al di fuori dei limiti.
di ProCell M e di CleanCell M prima dell’uso Per il controllo di qualità, attenersi alle normative vigenti e alle linee guida locali.
Art. n. 03005712190, ProbeWash M, 12 x 70 mL di soluzione di lavaggioper la conclusione del run ed il lavaggio al cambio di reattivi Calcolo
L’analizzatore effettua il calcolo automatico della concentrazione dell’analita
Art. n. 03004899190, PreClean M, 5 x 600 mL di soluzione di di ogni campione (in pmol/L, in pg/mL, in ng/L oppure, inoltre, in nmol/L per lavaggio da impiegare prima della determinazione gli analizzatori MODULAR ANALYTICS E170 e cobas e 601).
Art. n. 12102137001, AssayTip/AssayCup Combimagazine M, 48 supportida 84 coppette di reazione e 84 puntali di pipettaggio, sacchetti per rifiuti Art. n. 03023150001, WasteLiner, sacchetti per rifiuti Limiti del metodo – interferenze
L’ittero (bilirubina < 1129 µmol/L oppure < 66 mg/dL), l’emolisi Art. n. 11298500316, SysClean Elecsys, 5 x 100 mL di (Hb < 0,621 mmol/L oppure < 1,0 g/dL), la lipemia (Intralipid < 1000 mg/dL) e la biotina < 147 nmol/L oppure < 36 ng/mL non interferiscono sul test.
Valutazione: recupero entro ±10 % del valore iniziale.
Art. n. 11776835160, Estradiol II CalCheck Elecsys, 3 concentrazioni Ai pazienti sottoposti a terapia con alti dosaggi di biotina (>5 mg/die), il campionedovrà essere prelevato almeno 8 ore dopo l’ultima somministrazione di biotina.
Esecuzione
Non sono state osservate interferenze da fattori reumatoidi fino Per una performance ottimale del test, attenersi alle indicazioni ad una concentrazione di 1200 IU/mL.
riportate nel presente documento per l’analizzatore in questione. Per Tra 18 farmaci di frequente impiego, testati in vitro, non si è osservata le istruzioni specifiche dell’analizzatore relative all’esecuzione del test, consultare il manuale d’uso dello strumento.
Risultati falsi nel test possono essere ottenuti con campioni prelevati Analizzatori MODULAR ANALYTICS E170 e cobas e 601: è necessario
da pazienti che sono stati esposti a vaccini contenenti siero di coniglio l’impiego della soluzione PreClean M.
o che tengono conigli come animali domestici.
La risospensione delle microparticelle prima dell’uso avrà luogo In casi rari possono riscontrarsi interferenze causate da titoli estremamente automaticamente. Leggere i parametri test-specifici nello strumento dal alti di anticorpi diretti contro anticorpi specifici anti-analita, di anticorpi codice a barre del reattivo. Nel caso eccezionale che non sia possibile anti-streptavidina o di anticorpi anti-rutenio. Tali effetti sono ridotti al leggere il codice a barre, digitare la sequenza di 15 cifre.
minimo attraverso un procedimento appropriato del test.
Analizzatori MODULAR ANALYTICS E170, Elecsys 2010 e cobas e: portare
Ai fini diagnostici, i risultati devono sempre essere valutati congiuntamente con i reattivi conservati al fresco alla temperatura di ca. 20 °C e collocarli la storia clinica del paziente, con gli esami clinici e con altre evidenze cliniche.
nel rotore portareattivi (20 °C) dell’analizzatore. Evitare la formazione di Intervallo di misura
schiuma. La regolazione della temperatura esatta, l’apertura e la chiusura 18,4–15781 pmol/L (5,00–4300 pg/mL) (definito dal limite di sensibilità dei flaconi avranno luogo automaticamente nello strumento.
inferiore e dal massimo valore della curva master). I valori al di sotto Analizzatore Elecsys 1010: portare i reattivi conservati al fresco alla del limite di sensibilità vengono indicati come <18,4 pmol/L oppure temperatura di ca. 20–25 °C e collocarli nel rotore portacampioni/portareattivi <5,00 pg/mL. I valori al di sopra dell’intervallo di misura vengono dello strumento (temperatura ambiente: 20–25 °C). Evitare la formazione di indicati come >15781 pmol/L oppure >4300 pg/mL (oppure, su campioni schiuma. Aprire a mano i tappi dei flaconi al momento dell’uso e chiuderli
diluiti 1:5, fino a 78905 pmol/L oppure 21500 pg/mL).
poi manualmente. Dopo l’uso conservare a 2–8 °C.
Diluizione
Calibrazione
I campioni con concentrazioni di estradiolo al di sopra dell’intervallo di misura Tracciabilità: questo metodo è stato standardizzato mediante l’ID-GC/MS possono essere diluiti automaticamente con Diluent MultiAssay Elecsys dagli (gas-cromatografia/spettrometria di massa con diluizione isot6 analizzatori MODULAR ANALYTICS E170, Elecsys 1010/2010 e cobas e.
Ogni set di reattivi Estradiol II Elecsys possiede un’etichetta con codice È raccomandata la diluizione 1:5. La concentrazione del campione diluito deve a barre contenente le informazioni specifiche per la calibrazione del essere superiore a 1835 pmol/L (500 pg/mL). Dopo la diluizione automatica, il rispettivo lotto di reattivo. La curva master preimpostata viene adattata software degli analizzatori MODULAR ANALYTICS E170, Elecsys 1010/2010 all’analizzatore impiegando Estradiol II CalSet II Elecsys.
e cobas e calcola automaticamente la concentrazione del campione.
Analizzatori Elecsys e cobas e
12176190001V15
Estradiol II
Estradiolo – E2
La concentrazione endogena dell’analita nel diluente (<220 pmol/L Qui di seguito sono riportati i risultati ottenuti per la precisione totale dei oppure <60 pg/mL) non viene considerata per le diluizioni al pool di sieri umani con concentrazioni basse. Questi risultati sono stati di sopra dell’intervallo di misura.
determinati in tre laboratori (USA, Giappone, Austria) durante lo studio sulleprestazioni dell’analizzatore MODULAR ANALYTICS E170.
Valori di riferimento
Gli studi con il test Estradiol II Elecsys, condotti in quattro centri clinici
Analizzatori MODULAR ANALYTICS E170 e cobas e 601
in Germania ed in Austria su complessivamente 520 campioni prelevati da soggetti sani, hanno prodotto i seguenti valori di riferimento (n. degli studi: B00P023 e C00P032 – stato: dicembre 2001): Sensibilità analitica (limite di sensibilità inferiore)
Il limite di sensibilità rappresenta la minima concentrazione dell’analita che può essere distinta dallo zero. Viene calcolato come il valore che si trova 2 deviazioni standard al di sopra dello standard più basso (calibratore master, standard 1 + 2 DS, precisione nella serie, n = 21).
Confronto tra metodi
a) Confronto tra metodi con il test Estradiol II Elecsys (y) in 32 campioni determinati con l’ID-GC/MS (x) – pg/mL: * 18,4 pmol/L (5,0 pg/mL) è la sensibilità analitica del test.
Le concentrazioni dei campioni erano comprese tra ca. 13 e 11500 pmol/L Informazioni dettagliate sono disponibili su richiesta oppure contenute nella Product Information Estradiol II Elecsys.
b) Confronto del test Estradiol II Elecsys (y) con un test per l’estradiolo Ogni laboratorio deve controllare l’applicabilità dei valori di disponibile in commercio (x) in 136 campioni prelevati da pazienti – pg/mL: riferimento alla propria popolazione di pazienti e, se necessario,determinare intervalli di riferimento propri.
Dati specifici sulla performance del test
Qui di seguito sono riportati i dati rappresentativi delle prestazioni sugli Le concentrazioni dei campioni erano comprese tra ca. 88 e 3652 pmol/L analizzatori. I risultati dei singoli laboratori possono differire da questi.
Precisione
Specificità analitica
La riproducibilità è stata determinata impiegando reattivi Elecsys, pool di Per il derivato dell’anticorpo impiegato sono state riscontrate le sieri umani e controlli, eseguiti in base ad un protocollo modificato (EP5-A) dell’NCCLS (National Committee for Clinical Laboratory Standards): 6 volte algiorno per 10 giorni (n = 60); precisione nella serie sull’analizzatore MODULAR a) Sostanze aggiunte: per 0,1 µg/mL ciascuna di: ANALYTICS E170, n = 21. Sono stati ottenuti i seguenti risultati: Analizzatori Elecsys 1010/2010 e cobas e 411
Prec. nella serie
Precisione totale
Analizzatori MODULAR ANALYTICS E170 e cobas e 601
Precisione nella serie
Precisione totale
pmol/L pg/mL pmol/L pg/mL % pmol/L pg/mL pmol/L pg/mL % b) Sostanze aggiunte: per 0,2 µg/mL ciascuna di: Analizzatori Elecsys e cobas e
Estradiol II
Estradiolo – E2
c) Sostanze aggiunte: per 0,25 µg/mL ciascuna di:Clomifene d) Sostanze aggiunte: per 1,0 µg/mL ciascuna di:Prednisolone e) Sostanze aggiunte: per 10 µg/mL ciascuna di:Danazolo Sensibilità funzionale
44 pmol/L (12 pg/mL)
La sensibilità funzionale rappresenta la concentrazione minima
dell’analita che può essere misurata in modo riproducibile con un
coefficiente di variazione fra le serie del ≤20 %.
Letteratura
1. Johnson MR, Carter G, Grint C, Lightman SL. Relationship between
ovarian steroids, gonadotropin and relaxin during the menstrual cycle.
Acta Endocrinol 1993;129/2:121–125.
2. Lichtenberg V, Schulte-Baukloh A, Lindner Ch, Braendle W. Discrepancies between results of serum 17β-Oestradiol E2 determinations carriedout using different immunoassay kits in women receiving oestrogenreplacement therapy. Lab med 1992;16:412–416.
3. Runnebaum B, Rabe T. Gynäkologische Endokrinologie und Fortpflanzungsmedizin Springer Verlag 1994;Volume 1:83–86,517–524.
Volume 2:395–400,403–408. ISBN 3-540-57345-3, ISBN 3-540-57347-x.
4. Iqbal MJ, Dalton M, Sawers RS. Binding of testosterone and oestradiol to sex hormone binding globulin, human serum albumin and otherplasma proteins: evidence for non-specific binding of oestradiol to sexhormone binding globulin. Clin Science 1983;64:307–314.
5. DG Klinische Chemie Mitteilungen 1995;26(5):210.
6. Thienpont L, Verhseghe PG, Van Brussel KA, De Leenheer AP.
Estradiol-17-β Quantified in Serum by Isotope Dilution-GasChromatography-Mass Spectrometry. ClinChem 1988(34);10:2066–2069.
7. Passing H, Bablok W et al. A General Regression Procedure for Method Transformation. J Clin Chem Clin Biochem 1988;26:783–790.
Per ulteriori informazioni, consultare il manuale d’uso appropriato per ilrelativo analizzatore, i rispettivi fogli di applicazione, la Product Informatione le metodiche di tutti i componenti necessari.
Le aggiunte o modifiche significative sono indicate mediante una linea verticale posizionata al margine.
Le modifiche riguardanti i parametri test-specifici del codice a barre del reattivo già letti nello strumentovanno introdotte manualmente.
2009, Roche Diagnostics Analizzatori Elecsys e cobas e

Source: http://www.laboratorioprivitera.it/site/images/stories/metodiche/Metodiche%20e%20411/FERT_03000079122_E2_II.pdf

Digi_08_84-89

Geschäftsleute in bedrohli- chen Situationen war das Motto einer Kampagne der Deutschen Bank Italien, für die Thomas Herbrich eine Serie von drei Bildern liefern sollte. Für den Ruderer zwi- schen den Haifischen gab es eine gemalte Layoutvorlage, von der Herbrich deutlich abwich. Für seinen Kalender ersetzte er den Geschäfts- mann durch einen Angler. Th

Microsoft word - artículo por revisar 5

Las contingencias de la pedagogía en el desarrollo de las ciencias sociales1 RESUMEN El artículo analiza las contradicciones del desarrollo histórico de la pedagogía y sus retos, a través de los métodos de investigación de las ciencias sociales, en la especificidad de los intereses de la ciencia. Los retos se focalizan en la relación entre la figura del maestro–investigador y el

Copyright © 2010-2014 Health Drug Pdf