Deutsch Website, wo Sie Qualität und günstige https://medikamenterezeptfrei2014.com/ Viagra Lieferung weltweit erwerben.

Ein wenig Kopfschmerzen, aber schnell verging der Schmerz. Gefühle, die ich erlebte ein unvergessliches priligy kaufen Ehrlich gesagt nicht wirklich glauben, in der Kraft Viagra. Setzte nach der Anleitung. Das Ergebnis ist natürlich, sich selbst rechtfertigte.

Diocesialessandria.it

- Costituire un luogo permanente di studio della musica sacra Grazie alla sponsorizzazione della Compagnia di San nel suo aspetto direttamente correlato alla liturgia delle varie Paolo l’Accademia di S. Rocco mette in palio per epoche storiche e ai contesti cultural-teologici di cui è stata l’anno 2010-11 diverse borse di studio concertistiche finalizzate alla preparazione di un concerto da eseguire - Offrire agli operatori liturgici ai vari livelli, ai musicisti pubblicamente all’interno di apposita rassegna, secondo professionisti, ai cultori ed appassionati percorsi formativi e stimoli per una continua e maggiore conoscenza della musica sacra integrando ed affiancando le istituzioni accademiche già esistenti.
1. E’ necessario per accedere alle borse essere - Diffondere e valorizzare un repertorio musicale iscritto all’anno in corso o avere partecipato particolarmente ricco e fecondo di cui i musicisti e compositori italiani furono fra i maggiori esponenti.
- Vivacizzare la vita culturale e musicale di Alessandria con 2. Entro il mese di maggio 2011 il collegio iniziative di alto livello artistico in un quadro costellato dal dilettantismo e rendere S. Rocco accogliente punto di L'organo romantico e nel ‘900 in docenti si riunirà per deliberare il numero e i riferimento per chi intenda approfondire seriamente le proprie designati delle borse di studio ripartiti nelle conoscenze su un repertorio che tanto e tale spazio occupa diverse classi di frequenza, scelti secondo i seguenti criteri: titolarità, frequenza, capacità, - Valorizzare giovani musicisti di talento e favorirne l'osmosi anzianità di iscrizione all’accademia. Nel caso tra il settore dell'impegno di animazione liturgica e la di cori è possibile l’assegnazione della borsa - Creare preziose sinergie per valorizzare il repertorio musicale sacro barocco anche nei suoi aspetti divulgativi 3. I designati saranno tenuti: a presentare negli ambiti scolastici e presso i vari istituti di formazione.
curriculum personale dettagliato e a preparare Le attività dell’Accademia continuano a presentarsi nel loro
da solisti o in formazioni orchestrali un consolidato sviluppo ed impostazione: valorizzazione delle
concerto il cui programma, luogo e data sarà risorse umane presenti nel territorio, formazione culturale
alla musica sacra, animazione qualificata della liturgia,
corrispondenti, entro il territorio provinciale sinergia con le varie istituzioni locali, versante concertistico
per clavicembalo e strumenti ad arco comunque non oltre sei mesi dalla data di sempre in crescendo.
assegnazione. Il candidato dovrà sottoporsi ad Anche quest’anno, grazie alla generosa sponsorizzazione
almeno un incontro di tutoraggio al fine di della Compagna di San Paolo, possiamo anche offrire
diverse borse di studio per i corsisti indirizzate alla

verificare la qualità della preparazione.
preparazione ed esecuzione un concerto nelle modalità che
ritroverete esposte nel presente depliant. Pensiamo di offrire
__________________________________________ 4. La borsa di studio consisterà in una somma tra così un’ulteriore possibilità di apprezzare ciò che la nostro
Ente offre nel panorama delle istituzioni musicali della città
organico utilizzati all’interno di un progetto insieme alla Missa in Musica, al presepe d’Autore e a
I CORSISTI SI IMPEGNANO A COLLABORARE ALLE INIZIATIVE CULTURALI ATTRAVERSO unico di collaborazione tra le classi.
quelle sinergie che hanno permesso recentemente di
L’ANIMAZIONE DELLE MISSAE IN MUSICA E DELLE RASSEGNE CONCERTISTICHE restaurare diversi organi storici nella nostra diocesi.
Mons. Massimo Marasini
Rettore del progetto
Sito internet: http://www.accademia-sanrocco.it/ Le lezioni si terranno con cadenza quindicinale( durante i SEZIONE STRUMENTALE DI
weekend, un sabato ed una domenica al mese) da ottobre a PERFEZIONAMENTO
CORSO DI MUSICA D’INSIEME E FORMAZIONE Al termine di ogni anno di corso gli allievi devono sostenere Questo Master, come già tradizionalmente sviluppato nelle un esame di verifica di quanto appreso cui segue il rilascio di scorse sette edizioni, partendo dall'esigenza di confrontare l'allievo con le diverse possibilità di utilizzo dell'organo L’esame consiste in alcune prove pratiche di ornamentazione italiano del XIX secolo (la tipologia di strumento più diffusa e realizzazione di basso continuo, nella discussione di una tesi Il corso è aperto ai diplomati in pianoforte o organo, agli nelle chiese della nostra regione) in relazione alla sua di argomento specifico e nell’esecuzione pubblica di un studenti e diplomati del corso di clavicembalo ed agli letteratura specifica, amplia l’orizzonte verso le opportunità programma da concerto comprendente brani del repertorio strumentisti ad arco in possesso di diploma o che abbiano di adattamento, utilizzando lo stesso modello di organo, superato almeno l’esame di compimento medio.
anche di repertori diversi per epoca e provenienza.
Al termine del ciclo di studi della durata stimata di un I docenti si riservano, previa audizione, di ammettere alle In parallelo, ogni anno accademico approfondisce quindi triennio, previo esame finale, viene rilasciato Diploma.
lezioni allievi di livello di studi inferiore, qualora ritenuti anche la letteratura di un'area geografica (e culturale) diversa da quella Italiana. Dopo aver passato in rassegna le maggiori Scopo del corso è di fornire le nozioni di base per lo studio e scuole compositive europee e quelle del Continente l’applicazione delle prassi esecutive antiche su strumenti ad americano, nel corrente anno si propone l’approfondimento di arco moderni ed in relazione al clavicembalo.
un'ulteriore area del territorio organistico tra Otto e L’attività di Marcello Bianchi e Daniela Demicheli come Il tema del corso per l’A.A. 2012/2013 sarà: Novecento, precisamente quello sviluppatosi nel vivace clima Duo stabile inizia nel 1994 quale compimento di un percorso culturale, ricco di influssi provenienti dalle rispettive di approfondimento interpretativo individuale (hanno L’età di Bach ed Haendel
tradizioni popolari, dei Paesi dell’area scandinava: Svezia, entrambi alle spalle una carriera concertistica iniziata Danimarca, Norvegia e Finlandia. Pur poco conosciuta e giovanissimi, che li ha portati ad esibirsi in Italia e nel frequentata, la letteratura organistica sviluppatasi in questa Trattandosi di argomento molto ampio, che tocca alcune delle mondo e ad effettuare registrazioni televisive e radiofoniche fascia geografica è ricca d’interessantissimi stimoli estetici e, personalità di maggior spicco del periodo barocco, si prevede per le principali rete europee) che ha posto le premesse per come già riferito, di commistioni etnico-culturali ma è spesso di dedicare ancora almeno una annualità all’approfondimento un sodalizio artistico basato sul comune “sentire” musicale e ignorata dai programmi musicali concertistici e in quelli del tema già previsto per l’a.a. 2011/2012.
didattici di conservatori e scuole musicali del nostro Paese.
Il profondo interesse per la musica antica e le prassi L’accesso al Master è preferibilmente riservato ai diplomati o MATERIE D’INSEGNAMENTO
esecutive ad essa inerenti ha portato i due musicisti, dopo laureati in organo di Conservatori e Accademie o ad allievi studi specifici ed individuali esperienze concertistiche e di Clavicembalo:
frequentanti gli ultimi anni di corso.
perfezionamento, ad affrontare insieme, a livello storia dello strumento, tecnica strumentale, cenni sulle prassi concertistico e didattico, il repertorio barocco per archi e esecutive relative alle varie scuole( italiana, tedesca, francese, inglese), storia della prassi del basso continuo.
In questo decennio il Duo Bianchi-Demicheli ha tenuto 1. Organologia: sviluppo dell'organo in Italia tra la seconda performances presso i maggiori centri musicali europei: metà dell'Ottocento e l'inizio del Novecento. Tipologie Orchestra barocca d’archi (e clavicembalo con ruolo
Roma, Milano, Torino, Genova, Monza, Bologna, Firenze, estetiche autoctone e influenze extranazionali.
solistico, concertante o di basso continuo):
Montepulciano, Sassari, Catania, Napoli, Londra, Parigi, nascita dell’orchestra barocca, formazione ed evoluzione, Cannes, Vienna, Salisburgo, Varsavia, Atene, Istanbul, 2. Evoluzione dell'organo nei Paesi dell’Est europeo. concerto grosso e concerto solistico, tipologie esecutive, Belgrado, Lugano, Locarno… ottenendo sempre lusinghieri Tipologie essenziali di strumenti, legami con le tradizioni principali autori delle scuole italiana e tedesca.
consensi di critica e di pubblico. occidentali e sviluppo dell’organaria nel nostro tempo.
Musica d’insieme per archi e clavicembalo
Il Duo tiene regolarmente corsi di perfezionamento e Master 3. Prassi della registrazione del repertorio romantico- La musica per strumento e basso continuo, la Sonata classes in Musica da Camera per archi e pianoforte ed archi sinfonico in Italia e nei Paesi scandinavi.
concertante, la Trio Sonata, la Sonata a 4, 5…, storia delle e clavicembalo e oltre ad essere frequentemente invitato a far parte di giurie di concorsi nazionali ed internazionali è 4. Studio del repertorio (secondo bibliografia consigliata) docente presso i corsi di formazione alla Musica Sacra segnalato dal docente o proposto dai singoli allievi.
FREQUENZA
Antica che si svolgono in Alessandria, nell’ambito del “Progetto Musica in S. Rocco”, nella sezione riguardante la 5. Limiti di utilizzo e adattabilità del repertorio considerato Musica d’insieme per clavicembalo e archi e presso il Conservatorio della stessa città per il Master “Il Duo nel repertorio per pianoforte ed archi” prevalentemente dal romanticismo ai nostri giorni, per le Il corso si propone di fornire gli elementi tecnici etichette RUSTY RECORDS, CARRARA, BNL e SYRIUS. fondamentali per una sana e accurata emissione vocale, tanto a livello individuale come corale, con particolare attenzione _________________________
all’esecuzione delle arie sacre dei diversi periodi storici.
Dopo il lavoro tecnico, le lezioni si orienteranno 2012 - 20 ottobre, 17 novembre, 15 dicembre Sono ammessi al corso coloro che sono in possesso di all’apprendimento dei brani solistici d’accordo alle singole 2013 - 19 gennaio, 16 febbraio, 16 marzo, diploma ordinamentale conseguito presso un Conservatorio capacità e livelli raggiunti, oppure con dei piccoli gruppi.
Statale o Istituto Pareggiato. Sono da considerarsi Sono ammessi di diritto i partecipanti ai corsi di canto corale preferenziali i Diplomi in Composizione (almeno e gregoriano e tutti i richiedenti ammessi previa audizione.
“compimento inferiore”), di Organo e Composizione Le lezioni saranno a cadenza quindicinale in orario da Organistica (almeno il “compimento medio”), di Canto Corale e Direzione di Coro e Canto (Diploma Superiore). V. Petrali, P. Fumagalli, G. Arrigo, F. Capocci, L. Bottazzo, Sono da intendersi equiparate ai precedenti le lauree di Primo R. Renzi, M.E. Bossi, C.A. Bossi, O. Ravanello, G. Pagella, Livello conseguite presso gli Istituti di Alta Formazione R. Manari, P.A. Yon, U. Matthey, P. Giorgi.
Nata a Córdoba, Argentina, ha compiuto i suoi studi musicali presso Musicale (AFAM). L’Accademia si riserva di valutare tramite W. Åhlén, A. Bond, N.W. Gade, E. Hovland, J. Kokkonen, T. la Scuola d’Arte dell’Università Nazionale di Córdoba, ottenendo il apposita commissione le richieste e di ammettere aspiranti Kuusisto, O. Lindberg, O. Malling, O. Väinö Raitio, O. titolo di Professoressa in Educazione Musicale. allievi in possesso di provata e documentata esperienza La sua preparazione vocale è stata curata dal Soprano Norma Risso Merikanto, C. Nielsen, O. Olsson, S. Salonen, A. Sandvold, pluriennale nello studio e nella pratica esecutiva e nella stessa città e ha studiato il repertorio operistico con il M° W. Söderholm, F. Sixten, E. Siögren, D. Wikander.
Trasferitasi in Italia , ha realizzato studi di repertorio operistico con DOCENTE: Massimo Nosetti, nato ad Alessandria nel 1960, ha
F. Mattiucci e con il M° Antonio Tonini, a Milano, e con il soprano studiato organo, composizione, polifonia vocale, musica corale e direzione di coro presso i Conservatori di Torino e Milano. Per Si è diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. l'organo, dopo il diploma conseguito sotto la guida di E. Girardi Vivaldi” di Alessandria, sotto la guida della Prof.ssa Lorenza e G. Donati, si è perfezionato con i Maestri Pierre Pidoux e Jean Il corso si articolerà in una o più lezioni settimanali della Canepa, dove ha svolto anche l’attività di Assistente alle Classi di durata di 135’ ca ciascuna e prevede due momenti didattici: E' attualmente docente di Organo e Composizione organistica al incontri con le varie realtà coristiche già esistenti per una Ha conseguito il Diploma Abilitante in “Didattica della Musica” Conservatorio di Cuneo e, dal 1981, organista titolare del maggiore formazione alle tematiche dell’animazione liturgica Santuario di Santa Rita in Torino. Direttore del Segretariato e dell’uso del repertorio musicale sacro nei vari differenti e E’ risultata finalista in diversi concorsi: 3° Premio nel “Giovan Organisti dell'Associazione Italiana Santa Cecilia, è stato Battista Velluti” di Dolo (Venezia), Prima in graduatoria nel nominato nel 2005 organista titolare della Cattedrale di Torino. “Secondo Laboratorio per Giovani Cantanti” organizzato dal fornire ai singoli coristi gli strumenti vocali per una sempre Centro di Musica in Lemine, di Almé (Bergamo), con cui ha Un'intensa attività concertistica in quasi tutti i Paesi europei realizzato l’allestimento di “Don Pasquale”, nel ruolo di Norina, così come pure in America del Nord e del Sud, Asia e Oceania lo Il progetto prevede la possibilità di costituire un coro proprio presso il Teatro del Casinò di San Pellegrino Terme. porta spesso a esibirsi nei più importanti Festival organistici per l’approfondimento del repertorio sacro antico.
Nell’ambito delle “Soireé in Piemonte” si è esibita in concerti con internazionali. Sul versante della didattica ha condotto numerose Il corso sarà mirato al perfezionamento delle dinamiche per la l’Orchestra Giovanile del Piemonte, organizzato dal Circolo della master class sulla letteratura organistica romantica e post- formazione del gruppo e delle esigenze del canto corale. romantica in svariate sedi universitarie, particolarmente in Tale percorso verrà effettuato all’interno di un cammino di Con la direzione del M° Marcello Rota, ha interpretato “Te Deum” gruppo che formi al valore della coralità e delle dinamiche di Charpantier in diversi concerti, e con la direzione del M° Marco All'attività di esecutore viene affiancata quella di direttore di Berrini è stata “Filia” di Jephte, nel’Oratorio omonimo di G. coro (con il Gruppo Vocale “Cantus Firmus” da lui fondato) e partecipative ad essa relative. Il repertorio gradualmente Carissimi. Ha interpretato inoltre , il Mottetto “Exultate Jubilate” di d’orchestra e quella di compositore con la pubblicazione di individuato approfondirà i vari generi della musica sacra.
Mozart con la direzione del M° Paolo Ferrara, M° Marco Berrini e numerosi lavori, principalmente organistici e corali. Sue sono le M° Marc Cedel , della University of Georgia (Stati Uniti). musiche per i filmati di presentazione delle ostensioni della S. TEMA MONOGRAFICO: polifonia tra antico e moderno.
Ha realizzato numerosi concerti in Italia e in Portogallo, con Sindone a Torino nel 1998 e 2000 eseguite dall'Orchestra Elaborazioni moderne di temi musicali mutuati dal repertorio l’Orchestra Giovanile di Santa Maria da Feira (Portogallo), Sinfonica Nazionale della RAI. Tra gli ultimi lavori editi si antico polifonico; canto popolare sacro e polifonia intepretando opere del grande repertorio sette/ottocentesco quali: segnala il volume L'Organista per la Liturgia (ed. Eurarte) e la Gloria di Vivaldi, Inno “Hör mein Bitten” di Mendelsohn, Messa in raccolta di brani organistici A Portrait of M. Nosetti (ed. Sol M di Schubert.
Ha partecipato a diverse produzioni del Festival di Scatola Sonora,
sotto la Direzione Artistica di Luca Valentino (“Piccolo Membro della Commissione Diocesana di Musica Sacra, egli si Spazzacamino” di Britten –Rosa, e nel “Didone ed Enea” di occupa delle problematiche progettuali, costruttive e di restauro Ha partecipato nell’allestimento dell’Opera “Satyricon” di Bruno Oltre alle collaborazioni e registrazioni per vari enti radiofonici Maderna, nel ruolo di “Habinnas”, nell’ambito del Festival di italiani e stranieri, la sua produzione discografica comprende 29 Musica Contemporanea di Acqui Terme, ed ha partecipato anche in CD dedicati a differenti aspetti della letteratura d'organo, numerose “prime esecuzioni” di brani di compositori All’attività concertistica e didattica affianca quella musicologica, Il Seminario è aperto a cantanti (soprani, sopranisti, occupandosi di riscoperta e studio del patrimonio musicale genovese Ha cantato con successo, a fianco del tenore Luis Lima, il ruolo di mezzosoprani, alti, controtenori, tenori, baritoni e bassi) e e pubblicando articoli in riviste specializzate. “Micaela”, in Carmen, a Buenos Aires, Argentina. strumentisti (flauto a becco, traversiere, oboe, violino, viola Ha al suo attivo numerose incisioni radiofoniche, DVD e Ha interpretato i ruoli di “Serpina” (Serva Padrona di Pergolesi) e discografiche per le etichette SMC, DYNAMIC, RUGGINENTI, “Lucy” (Il Telefono di G.C. Menotti) in programma speciale per il da braccio, viola da gamba, violoncello, violone, fagotto, TACTUS, PHILARMONIA, STRADIVARIUS, BONGIOVANNI, Festival di Scatola Sonora, e ancora Serva Padrona con gli “Orfei tromba, tiorba, organo e cembalo) non necessariamente in CONCERTO, BRILLIANT, etc. accolte dalla critica con unanimi Ha partecipato al “Mittelfest” di Cividale del Friuli, interpretando il Gli incontri a scadenza mensile, con inizio da novembre Nel giugno 2004, per la Stagione d’Opera e Balletto del Teatro ruolo di Helene, nella scena lirica di Paul Hindemith “Hin und 2012, si terranno presso i locali dell’Accademia di San Rocco Carlo Felice di Genova, ha diretto l’opera Il ritorno di Ulisse in Zurück”, in collaborazione con Moni Ovadia. di Alessandria e prevederanno lezioni individuali e d’assieme patria di Claudio Monteverdi, di cui è stata effettuata una Ha partecipato nella versione in forma di melologo (adattamento di incentrate sullo studio e l’esecuzione di recitativi, arie, duetti, registrazione dvd per l'etichetta MONDO MUSICA. Quirino Principe) del “Borghese e Gentiluomo” di Richard Strauss, cori e sinfonie tratti dagli oratori bachiani.
Da ricordare ancora le esecuzioni del Miserere di Giuseppe Tartini, presso il Teatro Dal Verme di Milano, sotto la direzione di Othmar presentato in prima assoluta in epoca moderna nel luglio 2005 al Maga, e nello stesso teatro ha cantato i “Liebeslieder Walzer” di Gli allievi si produrranno in un concerto-saggio finale, alla Festival dei Due Mondi di Spoleto, dell’oratorio Isacco di Angelo Brahms, in formazione di quartetto. conclusione del quale gli allievi più meritevoli riceveranno Tarchi, rappresentato al Teatro Bibiena di Mantova e del Vespro Ha ottenuto un’ottima accoglienza di pubblico a Cordoba e La Plata Solenne per la Pentecoste di Lodovico Grossi da Viadana, eseguito (Argentina) con lo spettacolo di musica e poesia “Canto a la Agli iscritti verrà comunicato telefonicamente data e orario nel maggio 2008 al Festival Claudio Monteverdi del Teatro Tierra”. E’ stata invitata dal tenore Luis Lima a collaborare in Qualora non vi fossero iscritti tastieristi, a disposizione della Luglio 2006 l’ha visto impegnato a Savona nella direzione del Giulio A partecipato nello spettacolo “Dinderlin Ding Ding”, presso il classe verrà messo un cembalista, per l’accompagnamento e Cesare in Egitto di G. F. Haendel, alla guida del coro e la realizzazione del basso continuo.
dell’orchestra barocca del suo ensemble. Ha effettuato registrazioni del repertorio italiano del ‘900 e Ha inoltre diretto la prima ripresa in epoca moderna dell’opera contemporaneo per Radio Vaticana, e ha partecipato nelle Inviare, unitamente all’iscrizione, un brevissimo Curriculum Amore e Marte di Alessandro Stradella, presentata in occasione del registrazioni del progetto “Piemonte, musica e storia”. Vitae di presentazione. La frequenza è gratuita.
concerto inaugurale del XV Festival Lodoviciano-2009. Collabora come solista con l’Orchestra da Camera del In occasione del concerto di chiusura dell’edizione 2011 del Festival Conservatorio Vivaldi di Alessandria. d’Art Baroque “Les Baroquiales” di Sospel (Francia) ha diretto il Svolge anche un’intensa attività concertistica in diverse formazioni Vespro della Beata Vergine di Claudio Monteverdi. cameristiche, abbracciando il repertorio cameristico internazionale . Luca Franco Ferrari. Diplomato presso il Conservatorio “ N. Sue registrazioni sono state trasmesse da emittenti televisive e E’ docente di Canto, di Teoria e Solfeggio e di Esercitazioni Corali Paganini “ di Genova, frequenta parallelamente, presso lo stesso radiofoniche internazionali (Rai Radio 3, Radio Stephans Dom presso la Scuola di Musica per Adulti attivata dal Conservatorio istituto, i corsi di Musica Rinascimentale e di Prassi esecutiva del -Vienna, Radio Vaticana, Radio Svizzera Italiana, BBC, ecc.). Barocco.
Dedicatosi in seguito al Canto Antico, alla Viola da gamba e alla Direzione Corale e Orchestrale, si perfeziona presso la Scuola di
Musica di Fiesole, il Dipartimento di Musica Antica dell’Accademia Gli Oratori-Cantata di Johann Sebastian Bach Musicale di Firenze e il Centro Studi Piemontese di Musica Antica. Nel 1995 fonda l’ensemble Il Concento Ecclesiastico, formazione ad organico variabile, alla guida del quale propone il recupero, Gli Oratori di Natale e di Pasqua sono tra le più famose ed l’esecuzione filologica e l’incisione discografica di opere inedite e eseguite composizioni sacre di Johann Sebastian Bach. In realtà non si tratta di oratorio chiusi ma di un cicli di In qualità di cantante, strumentista e direttore ha tenuto numerosi cantate, eseguite lungo tutte le giornate delle varie solennità concerti per i più importanti Enti e Festival Musicali in Italia, Francia, Danimarca e Svizzera, lavorando inoltre con direttori quali Cenni sull'origine della notazione e le principali fonti Christopher Hogwood, Robert King, Rafael Frühbeck de Burgos, Sono presenti, e si intrecciano in diversi punti, rimandi a Jeffrey Tate, Claudio Astronio, Helmut Rilling, Giovanni Battista composizioni sacre e profane scritte in precedenza; la Il neuma monosonico e la sua interpretazione Columbro, Gianandrea Noseda, Juanjo Mena, Alessandro De parodia, prassi che consiste nel rielaborare con un nuovo testo musica già composta per altre occasioni, era Dal 2002 e per quattro anni, fino alla loro chiusura, è stato docente abbastanza frequente in Bach e in altri compositori del di Viola da Gamba e di Assieme Vocale presso i corsi estivi tempo, e veniva accettata come stile musicale in quanto non dell’Istituto di Musica Antica “Stanislao Cordero” di Pamparato. E’ aveva alcun significato di imitazione ironica. titolare del Master in Oratorio Barocco presso l’Accademia di San per l'accento unisonico della corda forte (bivirga) La sapiente distribuzione delle arie, dei duetti, dei cori e dei Rocco in Alessandria e dal 2006 direttore dell’ensemble di musica per l'accento unisonico cadenzale (virga strata) antica “Accademia dei Virtuosi” della Scuola Musicale Giuseppe corali si snoda sul filo conduttore della forma concertata, in L'impiego dei suddetti neumi nel ruolo di ornamentazione cui sia il basso continuo che spesso strumenti solisti Dal 2004 al 2007 ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica intrecciano con la voce del cantante vere e proprie “gare” Nazionale della RAI, esibendosi in numerosi concerti trasmessi in Lo sviluppo melodico dei neumi bisonici, subordinato alla contrappuntistiche, mirabile esempio di perfezione linea melodica: scandicus, climacus, torculus, porrectus, Dei suddetti neumi verrà approfondito il significato melodico, 1.2 L'anno liturgico. I vari momenti celebrativi (Eucaristia, estetico-modale ed espressivo, in rapporto ai molteplici altri sacramenti, sacramentali, momenti di preghiera). I libri liturgici. Musica e strumenti musicali nella liturgia 1.3 Il canto dell'assemblea, del coro e del "cantor" solista Sono ammessi al corso coloro che sono in possesso di diploma ordinamentale conseguito presso un Conservatorio 1.4 I documenti della Chiesa sulla funzione del canto liturgico Statale o Istituto Pareggiato. Sono da considerarsi 1.5 Criteri di scelta per la selezione dei canti nella liturgia. preferenziali i Diplomi in Composizione (almeno “compimento inferiore”), di Organo e Composizione Organistica (almeno il “compimento medio”), di Canto Corale e Direzione di Coro e Canto (Diploma Superiore). CORSO TRIENNALE
Sono da intendersi equiparate ai precedenti le lauree di Primo 2 L'ACCOMPAGNAMENTO LITURGICO CON
Livello conseguite presso gli Istituti di Alta Formazione Per l’accesso ai Corsi gli specializzandi devono essere in L'ORGANO
Musicale (AFAM). L’Accademia si riserva di valutare tramite possesso di un Diploma di Strumento (Organo, Pianoforte, apposita commissione le richieste e di ammettere aspiranti Clavicembalo) ovvero dimostrare in sede di esame di 2.2 Le triadi maggiori e minori. Posizioni a parti late e strette. allievi in possesso di provata e documentata esperienza ammissione competenze musicali adeguate, atte a iniziare il pluriennale nello studio e nella pratica esecutiva e 2.4 Applicazione dei principi nella armonizzazione di un 1° Anno.
È previsto un modulo teorico di base in cui verranno Il corso si svolgerà quindicinalmente al mercoledì sera dalle introdotti i principi elementari attinenti alla collocazione della musica nel contesto liturgico. Avviamento allo studio dell’organo (per i non organisti) e preparazione di un repertorio base di brani organistici di importanti autori dei 3 ORGANO LITURGICO – TECNICA E REPERTORIO
secc. XVI – XIX attinenti ai principali tempi liturgici 3.1 Avviamento allo studio dell’organo (per i principianti) Diplomato in "Organo e composizione organistica”, in (Avvento – Natale – Quaresima – Pasqua).
3.2 Principi fondamentali della tecnica organistica (manuale e "Composizione "e in “Musica elettronica” presso il Conservatorio Preparazione ed esecuzione con il coro dell’Accademia dei “A. Vivaldi” di Alessandria. canti liturgici del Repertorio Nazionale.
3.3 Nozioni fondamentali di organaria e organologia (le varie Ha studiato canto gregoriano presso la facoltà di "Paleografia 2° Anno.
musicale" di Cremona frequentando in seguito corsi di Avviamento allo studio approfondito dell’Armonia e del perfezionamento con G. Ioppich, G. Baroffio e A. Susca. 3.4 Studio dei registri dell’organo e delle modalità di Può vantare una già lunga esperienza della pratica del canto Contrappunto in funzione di un uso prettamente liturgico- registrare i vari brani in funzione dei momenti liturgici gregoriano presso la cattedrale S. Lorenzo di Genova e dalla pratico, a integrazione dei programmi ministeriali previsti per 3.5 Studio di un ampio repertorio da potersi sfruttare su più collaborazione con il coro da Camera A. Vivaldi, Ars Cantica e strumenti (organi antichi, moderni e elettronici) Cappella Alexandrina di Alessandria di cui è M° accompagnatore. Applicazione delle discipline di cui al punto precedente per 3.6 Studio dell’improvvisazione (preludio, postludio, Attualmente è docente di Teoria e solfeggio presso il Conservatorio l’Improvvisazione di brevi e semplici Versetti da eseguirsi in alternatim al coro così come a completamento dei canti per la 3.7 Lettura della partitura nelle chiavi antiche continuità dell’azione liturgica.
Prosecuzione nello studio e approfondimento del repertorio organistico di difficoltà pari o superiore rispetto a quello 4 ASCOLTI GUIDATI
praticato nel precedente Anno Accademico.
4.1 Ascolto di brani organistici e corali e discussione circa i 3° Anno.
Composizione di brevi brani organistici su temi gregoriani, melodie di Corali di J. S. Bach e incipit dei più popolari canti Teoria e Composizione
liturgici.Improvvisazione di brani di maggiori dimensioni Valentino DONELLA: Musica e Liturgia, ed. Carrara rispetto a quelli previsti per il precedente Anno Accademico. Theodore DUBOIS: Trattato di Contrappunto e Fuga, ed. Studio di brani organistici di elevata difficoltà e approfondimento del repertorio organistico del Novecento Andrè GEDALGE: Trattato di Fuga, ed. Curci Bruno CERVENCA: Il Contrappunto, ed. Bongiovanni Improvvisazione
1 NOZIONI INTRODUTTIVE
Marcel DUPRE’: Traité d’Improvisation à l’Orgue, ed. 1.1 Introduzione generale sulla liturgia e sulla funzione del Repertorio – Bibliografia essenziale
Inoltre verrà studiato, con esercitazioni pratiche, il più Johann Sebastian BACH: Opera Omnia (selezione), importante software di videoscrittura musicale: FINALE della MakeMusic, utilissimo per la composizione di brani musicali Leon BOELLMANN: Herures Mystiques ed. Enoch e per il suo editing professionale che consentirà ai direttori di Dietrich BUXTEHUDE: Opera Omnia (selezione), coro e ai musicisti di presentare spartiti musicali di qualità Cesar FRANCK: L’Organiste ed. EnochGirolamo FRESCOBALDI: Opere per Organo, DOCENTE: Pasquale Spiniello (vedi curriculum canto
Il corso intende fornire quelle coordinate storiche ed estetiche Gregoriano) diplomato in musica elettronica con il massimo Johann SPETH: ars Magna Consoni et Dissoni ed.Bärenreiter indispensabili per collocare nel contesto culturale dei voti e la lode presso il Conservatorio A. Vivaldi di Domenico ZIPOLI: Opere per Organo, ed. Willi Müller l'esecuzione del repertorio della musica sacra antica. Tale Alessandria sotto la guida di Annamaria Federici è itinerario didattico si presenta nella sua doppia valenza di attualmente assistente della medesima cattedra. Collabora DOCENTE: Massimo Gabba – Organista della Cattedrale di fornire al professionista elementi di interpretazione per alcuni con la Casa editrice musicale MUSEDITA di Como generi di musica sacra relativamente all'impianto specializzata in partiture del ‘600 ‘700, in qualità di copista dell'organico da scegliere, alle modalità di esecuzione e al da manoscritti originali o stampe antiche e come trascrittore Massimo GABBA, nato nel 1973, inizia privatamente gli
contesto liturgico per il quale furono composti; per il con l’orchestra Classica di Alessandria. Tiene i corsi di studi musicali sotto la guida del M. Don Dante Destefanis, semplice cultore di musica tali incontri stimolano nuovi “Scrittura musicale informatizzata” e di “Composizione proseguendoli in seguito presso il Conservatorio “A. criteri di ascolto, conducono verso un possibile percorso assistita dal computer”nei piani di studio accademico di Vivaldi” di Alessandria dove si diploma in pianoforte, spirituale, arricchiscono il proprio bagaglio culturale.
musica elettronica e tecnologia del suono presso il organo, clavicembalo e composizione nelle rispettive classi Per quanto possibile si cercherà di porre particolare conservatorio A. Vivaldi di Alessandria. Ha recentemente dei proff. Giorgio VERCILLO, Letizia ROMITI, Francesca attenzione alle influenze delle grandi correnti interpretative pubblicato presso la casa editrice Uni-Service i volumi europee nella musica di interesse regionale in rapporto con le “Appunti di Armonia complementare” e “Solfeggi parlati e Nel 1996 vince il premio “MARENGO IN MUSICA”, concezioni estetiche ed il ruolo della musica nelle differenti successivamente si perfeziona con il celebre pianista svizzero Prof. Rudolf am Bach e nel 2002 vince una borsa di studio per pianisti collaboratori al conservatorio di Alessandria che Tema annuale: la riproposizione della messa preconciliare e lo vede impegnato per due anni consecutivi Le lezioni del breve corso di “Acustica degli ambienti sacri” nell’accompagnamento di esami, concerti e stages. hanno lo scopo di fornire agli ascoltatori elementi d’Acustica Nel mese di febbraio 2008 consegue presso il Conservatorio applicati alle differenti architetture degli spazi sacri.
alessandrino, la Laurea di II livello in Pianoforte Indirizzo Saranno dapprima illustrati alcuni concetti fondamentali di Concertistico eseguendo un programma da Beethoven a Rettore e ideatore dell'intero progetto "Musica in S. Rocco”; Fisica del Suono, definendo il significato delle grandezze organista e direttore è docente presso lo Studio interdiocesano Messiaen, comprendente anche una composizione di Carlo acustiche di base (frequenza, lunghezza d’onda, velocità del teologico di Alessandria della facoltà dell’Italia settentrionale; Mosso, compositore alessandrino recentemente scomparso. laureato in Scienze politiche con una tesi sulla sociologia della suono) per poter comprendere in seguito i parametri Nel 2009 consegue a pieni voti il Diploma Abilitante di II musica sacra, in storia dell’arte e dottore in diritto canonico, fondamentali dell’Acustica applicata, quali ad esempio il Livello in Didattica Strumentale discutendo una tesi sull’ attualmente e responsabile del servizio diocesano per la musica livello di potenza sonora e il livello di pressione sonora. Dopo Album für die Jugend op. 68 di Robert Schumann, di sacra e Maestro di cappella della Cattedrale di Alessandria. E' un cenno relativo alla composizione spettrale del suono ed alla risposta in frequenza dell’orecchio umano, si potranno Svolge attività artistica nella duplice veste di organista e affrontare le problematiche connesse all’interazione del pianista ed è attivo anche come compositore. campo sonoro con elementi strutturali (fattori d’assorbimento, Ha inciso CD di musica organistica per le etichette “Antichi riflessione e trasmissione dei materiali e loro potere Organi del Canavese” e “Tactus”, che hanno avuto Premettendo che l’elettronica e gli strumenti informatici sono fonoisolante). Sarà quindi possibile illustrare le modalità di lusinghieri consensi dalla più autorevole critica. Nel 2009 ha diventati elemento indispensabile e utilissimo in ogni settore propagazione del suono prodotto dalle varie sorgenti in inciso, su due pregevoli organi “Serassi” del torinese, tre di attività, non ultimo, quello musicale, si è desiderato funzione della loro posizione all’interno dell’ambiente e della CD dedicati ai compositori italiani risorgimentali. affrontare un corso che avvicini il musicista liturgico ai vari morfologia dello spazio architettonico. In particolare si farà E’ docente di Organo liturgico presso l’Accademia strumenti e possibilità che l’informatica e il mondo riferimento al concetto di “tempo di riverberazione” di un “Progetto Musica in S. Rocco” di Alessandria e di pianoforte dell’elettronica in generale possono offrirgli. Tutto ciò è stato ambiente, descrivendone le principali modalità di calcolo, presso la Civica Scuola Musicale “Perosi” di Tortrona e la possibile grazie all’installazione di diversi Personal Computer correlando alcuni risultati alla diversità degli elementi Scuola di Musica per Adulti d Alessandria. architettonici che contraddistinguono chiese di epoche Dal 1998 è organista titolare della Cattedrale di Casale Il corso mirerà a due obiettivi: una conoscenza dei principi differenti. Si potrà infine parlare di caratterizzazione acustica Monferrato e membro della Commissione Diocesana per la generali dell’informatica con particolare riguardo di un ambiente sacro tramite variabili soggettive, illustrando all’interfacciamento degli strumenti secondo il protocollo vari indici a questo scopo definiti.
DOCENTE: Simone Bianchi
_______________________________________________________________ Via …………………………….……n°…….
Tel. …………………………………… Per la sezione strumentale: il sabato e la domenica – nei giorni indicati più sopra nel programma chiede di partecipare al/ai seguenti corsi: (barrare la Organo specializzazione: il sabato nei giorni di lezioneInformazioni: Massimo Nosetti ???? - Festa di S. Cecilia: Giornata inaugurale Corso di Musica barocco-rinascimentale per ottoni e continuo ore 18 Santa Messa celebrata da S.Ecc. mons □ MASTER: L'ORGANO ROMANTICO E NEL ‘900 □ “JAUCHZET, FROHLOCKET!” GLI ORATORI-CANTATA DI JOHANN SEBASTIAN BACH Il corso di storia della musica sacra viene proposto come parte integrante di tutti i corsi con modalità ed orari secondo necessità. ORGANICI CORALI: specificare numero coristi e Informazioni generali: d. Marasini tel. 3803032357 PROGETTO “MUSICA IN S. ROCCO.
_______________________________________________________ ……………………………………………………….
P.zza S. ROCCO. 1 - 15121 ALESSANDRIA
Possibilmente entro ottobre
□ CORSO DI CANTO CORALE□ CANTO GREGORIANO □ ARMONIA E ORGANO LITURGICO□ INFORMATICA MUSICALE Specificare eventuale titolo o anno di corso frequentato in conservatorio o istituti musicali …………………………………………………………………………….
……………………………………………………….
……………………………………………………….
_______________________________________________________In relazione alla legge n. 675 del 31.12.96. che disciplina in materia di riservatezza nella gestione dei dati personali, garantiamo l’assoluto rispetto delle norme per quanto riguarda l’utilizzazione dei dati su riportati.
MODULO D'ISCRIZIONE
Il sottoscritto ……………………………….
nato il …….……a……………………….… residente in………………………………….

Source: http://www.diocesialessandria.it/public/document/Formazione%20Interdisciplinare%202012%202013%20OOO.pdf

04-2012

Newsletter April 2012 Ihnen allen muntere und gesunde Osterfeiertage. Ihre Rita Schulz-Hillenbrand Fachanwältin für Medizinrecht Arzthaftungsrecht 1.) Darlegungs- und Beweislast für die Kausalität der Pflichtverletzung durch Unterlassen Besteht die Pflichtverletzung in einer Unterlassung, ist diese für den Schaden nur dann kausal, wenn pflichtgemäßes Handeln den Eintritt des Scha

Nl_fp_14 - caso2

Na sequência do número anterior, voltamos a apresentar um caso clínico, discutindo hipóteses de diagnóstico, meios complementares mas também , localizações anatómicas e mecanismos fisiopatológicos. Apresentação do Caso - História Clínica e Exame Objectivo Madalena M., 25 anos, solteira, professora do ensino secundário. Recorre ao médico assistente com queixas de dor na regi

Copyright © 2010-2014 Health Drug Pdf