Deutsch Website, wo Sie Qualität und günstige https://medikamenterezeptfrei2014.com/ Viagra Lieferung weltweit erwerben.

Ein wenig Kopfschmerzen, aber schnell verging der Schmerz. Gefühle, die ich erlebte ein unvergessliches levitra kaufen Ehrlich gesagt nicht wirklich glauben, in der Kraft Viagra. Setzte nach der Anleitung. Das Ergebnis ist natürlich, sich selbst rechtfertigte.

Microsoft word - svolto._iv_bso

PROGRAMMA SVOLTO
ANNO SCOLASTICO 2009/2010

DOcente: Steccanella Assunta
Materia:
Insegnamento Religione Cattolica Classe: IV BSo

CONTENUTI DISCIPLINARI E TEMPI DI REALIZZAZIONE:

Modulo / U.D.
Periodo /ore
Modulo 1: fede e scienza a confronto
1. La posizione di partenza: analisi dei punti di vista dei ragazzi sull’esistenza di un conflitto scienza-fede. 2. Galileo e le lettere copernicane: breve approccio ai testi alla 3. La posizione della chiesa: confronto con il discorso di 4. Scienza e tecnologia: quando le applicazioni toccano le questioni etiche.
Unità svolta con integrazioni da:
www.vatican.va
La domanda dell’uomo, unità 13.
Modulo 2: alcune questioni di bioetica
1. La definizione di bioetica. Il comitato nazionale di bioetica. 2. Bioetica della qualità della vita – bioetica della sacralità della vita: due posizioni, molte correnti di pensiero. 3. L’ingegneria genetica e procreativa. 5. La RU 486 e la differenza con la "Pillola del giorno dopo" 6. La contraccezione: metodi meccanici, chimici, naturali. La Unità svolta con integrazioni da:
Piana G., Bioetica. Tra scienza e morale, Marietti scuola, Novara
2007.
La domanda dell’uomo, unità 14 e 15.
Modulo 3: I novissimi. Il purgatorio.
Modulo 4: l’incontro tra le culture
1. La multiculturalità: difficile e inevitabile. Confronto sulla 2. Dal melting pot al progetto interculturale.
Modulo 5: Blaise Pascal
1. Il contesto storico. Il Giansenismo. 2. la figura di Pascal. Le diverse concezioni di Grazia. Unità svolta con integrazioni da:
MARTINA G., Storia della Chiesa. Da Lutero ai nostri giorni,
Morcelliana, Brescia 1993.
Modulo 6: il progetto di Dio sull’uomo
1. Lettura critica dei cap. 1-2 di Genesi. 2. La libertà, la scelta tra bene e male. Modulo 7: l'educazione del desiderio
1. Desideri e bisogni a confronto. 2. tra desiderio e limite. I desideri fondamentali. 3. Scelte etiche e criteri di giudizio: l'importanza di individuare
Modulo 8: tra limite e bellezza - due volti di chiesa
1. Lo scandalo "Pedofilia" che ha colpito la chiesa cattolica. Il 2. La chiesa che combatte per l'uomo: una testimonianza dal
METODI
Avendo come orizzonte operativo la centralità dello studente, la scelta metodologica privilegiata è
quella di intrecciare alle lezioni frontali proposte di tipo esperienziale induttivo, nel tentativo di
provocare gli studenti ad un apprendimento attivo e significativo.
Le tecniche utilizzate consistono in:
1. ricerche di approfondimento svolte in gruppo, esposte e discusse in classe;
2. risposte personali o di gruppo a domande poste dal docente.

MEZZI

Testo adottato: Marinoni G. – Cassinotti C. – Airoldi G., La domanda dell’uomo, Marietti Scuola.
Oltre ai tradizionali strumenti didattici si è fatto un regolare uso di dispense preparate dal docente
stesso ad integrazione del testo.
Sono stati utilizzati anche degli audiovisivi, sia di carattere didattico sia giornalistico, come
introduzione ai temi di attualità inseriti nella programmazione.
Firma del Docente

Source: http://www.liceolucreziocaro.it/brnt/09_10/c_progr_indiv_fine2010/steccanella/4bso.pdf

Eth_bulletin_289_03_66_ug3

C H E M I S C H E S P U R E N S U C H E N E U E V E R U N R E I N I G U N G E N I N A B WA S S E R U N D G E WÄ S S E R N WA LT E R G I G E R , A L F R E D O C . A L D E R , E VA M . G O L E T, H A N S - P E T E R E . KO H L E R , C H R I STA S . M C A R D E L L , E VA M O L N A R U N D C H R I ST I A N S C H A F F N E R Neuartige Umwelteffekte alarmieren die Forschung: viele organische

M: otalguide

ONTARIO GUIDELINES FOR CLASSIFICATION OF PESTICIDES PRODUCTS Copyright: Queen's Printer for Ontario, 1999This publication may be reproduced for non-commercial purposes and with appropriate TABLE OF CONTENTS INTRODUCTION . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1SOURCES OF INFORMATION ON THE SCHEDULE OF A PESTICIDE . . . . 2CLASSIFI

Copyright © 2010-2014 Health Drug Pdf